Il modo più semplice per attivare PHP e MySQL su Mac OS 10.6 (Snow Leopard), 10.7 (Lion), 10.8 (Mountain Lion)?


Answers

Per completare la configurazione o MySQL:

sudo vim /etc/profile
  1. Aggiungi alias

    alias mysql=/usr/local/mysql/bin/mysql
    alias mysqladmin=/usr/local/mysql/bin/mysqladmin
    
  2. Quindi imposta la tua password di root

    mysqladmin -u root password 'yourPassword'
    
  3. Quindi puoi accedere con

    mysql -u root -p
    
Question

Qual è il modo più semplice per attivare PHP e MySQL su Mac OS 10.6 (Snow Leopard), 10.7 (Lion), 10.8 (Mountain Lion)?

Preferirei utilizzare qualsiasi versione in bundle prima di ricorrere al download da siti Web PHP o MySQL. Ciò esclude anche MAMP e simili.

Sono a mio agio alla linea di comando nel Terminal.




È una cartella invisibile. Premi semplicemente Comando + Maiusc + G (ti porta alla voce di menu Vai alla cartella) e digita /etc/ .

Poi ti porterà dentro quella cartella.




C'è un'ottima guida qui:

https://discussions.apple.com/docs/DOC-3083

Tuttavia, non ha funzionato per me prima prova. Ho trovato questo consiglio: lancia "httpd -t" in Terminao per verificare la sintassi dei tuoi file di configurazione. Risulta utilizzando copia e incolla dal tutorial introdotto alcuni personaggi strani. Dopo aver risolto questo, ha funzionato alla grande. Ci sono alcuni collegamenti dalla guida per l'aggiunta di MySQL.

Questo ha funzionato molto meglio per me di MAMP. Con MAMP, avevo ritardi di circa 20 secondi circa prima che le modifiche al file .php si riflettessero nel browser quando si aggiorna, anche se si cancellavano la cache, la cronologia, i cookie, ecc.

Questo problema è stato risolto con MAMP PRO, ma MAMP PRO aveva un nuovo problema: i file .php venivano scaricati invece di essere visualizzati come pagine nel browser! Ho contattato l'assistenza e non sapevano cosa stava succedendo.

Il server Apache integrato non presentava nessuno di questi problemi. Sicuramente la strada da percorrere. La guida di seguito è quasi identica a quella sopra, ma contiene commenti degli utenti che sono utili:

http://osxdaily.com/2012/09/02/start-apache-web-server-mac-os-x/#comment-572991




Oltre alle versioni native, potresti voler provare BitNami MAMP Stacks (disclaimer, io sono uno degli sviluppatori). Sono bundle all-in-one completamente gratuiti di Apache, MySQL, PHP e molte altre librerie e utility di terze parti che sono utili quando si sviluppano localmente. In particolare, sono completamente autosufficienti in modo da poterne installare diversi contemporaneamente, con versioni diverse di Apache e MySQL e non interferiranno tra loro. Puoi ottenerli da http://bitnami.org/stack/mampstack o direttamente dall'app store di Mac OS X https://itunes.apple.com/app/mamp-stack/id571310406







Sarei d'accordo con Benjamin, installare MAMP o MacPorts ( http://www.macports.org/ ). Mantenere separata l'installazione di PHP è più semplice ed evita di rovinare l'installazione di base di PHP in caso di errori!

MacPorts è un po 'meglio per l'installazione di altri software, come ImageMagick. Consulta l'elenco completo delle porte disponibili all'indirizzo http://www.macports.org/ports.php

MAMP fa davvero PHP, Apache e MySQL, quindi ogni futuro modulo PHP che desideri dovrà essere abilitato manualmente. È incredibilmente facile da usare però.