gradle create - Android Studio:nessuna applicazione di debug




wifi verbose (14)

Ho provato a eseguire il debug di una versione di rilascio della mia applicazione Android, ma Android Studio non è riuscito a collegare un debugger. (Non è stato possibile trovare processi Android della mia applicazione in esecuzione).

Nella console dei dispositivi, c'era solo un messaggio:

Nessuna applicazione di debug


Answers

Ho usato Mac per eseguire Android Studio. Sono d'accordo con @Kushal, però non ho aperto Eclipse.
Ho spento Parallels Desktop e altre APP che potrebbero utilizzare lo stesso Gradle.


Voglio aggiungere un punto a sopra 2 risposte:

Se Eclipse IDE è in esecuzione parallela ad Android Studio risposte precedenti potrebbero non essere d'aiuto. L'applicazione di debug non aggiornerà l'evento dopo aver impostato il debuggable true nel file Gradle.

Quindi, chiudi Eclipse IDE e controlla Android Studio. L'applicazione debuggabile si aggiornerà.

Grazie


Che ci crediate o no, un cavo USB difettoso può causare questo problema anche se seguite tutti i suggerimenti qui. Cambiare il mio cavo USB lo ha fatto per me


Soluzione di lavoro

1.Per test eseguire come debug se tutto è corretto processo è collegato e si può in grado di eseguire il debug. Può vedere nella lista

2.Se dice che l'applicazione non è debuggabile, allora altera il gradle

  1. Ripeti il ​​passaggio 1

4 .Se non attivare Strumenti-> Android-> Abilita integrazione ADB e abilitarlo.

5.Riavviare il server adb

6.Dis collega e collega il dispositivo Elencherà


La soluzione è di attivare il flag di debuggable true ( debuggable true ) nel file gradle dell'applicazione:

apply plugin: 'com.android.application'

android {
    compileSdkVersion 19
    buildToolsVersion "20.0.0"

    defaultConfig {
        applicationId "org.example"
        minSdkVersion 14
        targetSdkVersion 19
        versionCode 1
        versionName "1.0"
    }

    buildTypes {
        debug {
            debuggable true
        }
    }
}

Dopo che Android Studio ha sincronizzato Gradle con i file di progetto e reinstallato un'applicazione, il debug inizia a funzionare.


Assicurati che la variante di build sia impostata su "debug". E debug ha debuggable true sul tuo file build.gradle


Controlla se Tools->Android->Enable ADB Integration è abilitato. Inoltre disabilita e riattivando funziona la maggior parte delle volte.


Basta fare clic sull'icona "Bug" e sarai pronto per partire.

Ho avuto lo stesso problema e questo ha fatto il trucco. spero che aiuti qualcuno.


Dovresti controllare anche nel tuo file AndroidManifest.xml che non esiste alcuna opzione come android:debuggable="false" nel tag dell'applicazione.

<application
        android:icon="@drawable/icon"
        android:label="@string/app_name"
        android:debuggable="false">

Per farlo funzionare basta rimuovere questa opzione.


Mi è successo quando volevo eseguire il debug della mia app dopo aver generato un APK di firma, quindi ho dovuto modificare il valore di Varianti di generazione da versione a debug.


Ctrl + Maiusc + A Tipo Abilita integrazione ADB fai clic su Attiva / Disattiva


Opzioni multiple per fare questo:

1. Strumenti-> Android-> Abilita integrazione ADB

O

2. Build -> Pulisci progetto, Build-> Ricostruisci progetto. Quindi "adb kill-server" e "adb start-server"

Uno di sopra funzionerà.


se intellij o AS dovresti assicurarti che l' impostazione delle varianti di compilazione sia debug.


Gradle è un sistema di build avanzato e un toolkit di build avanzato che consente di creare una logica di build personalizzata tramite plugin!

vantaggi:

  • Dsl - Linguaggio specifico del dominio, basato su groovy
  • DAG - Grafico Aciclico Diretto
  • Build incrementali
  • Modello di dominio estendibile
  • Gradle è sempre aggiornato
  • Prima che un'attività venga eseguita, Gradle acquisisce un'istantanea dell'input e dell'output del suo compito.
  • Nel caso in cui l'istantanea sia cambiata o non esista, Gralde eseguirà nuovamente questa attività.

Voci manifest

Attraverso il DSL è possibile configurare le seguenti voci manifest:

Crea variante

Per impostazione predefinita, il plug-in Android imposta automaticamente il progetto per creare sia una versione di debug che una versione dell'applicazione.

dipendenze

  1. Dipendenze locali:

Se si dispone di archivi binari nel proprio filesystem locale da cui dipende un modulo, come i file JAR, è possibile dichiarare queste dipendenze nel file di build per quel modulo.

  1. Dipendenze remote:

Innanzitutto il repository deve essere aggiunto alla lista e quindi la dipendenza deve essere dichiarata in modo che Maven o Ivy dichiarino i loro artefatti.





android gradle android-studio