try - how to throw exception in c#




Ridurre il codice di gestione degli errori duplicato in C#? (3)

Ecco cosa ho fatto di recente. Probabilmente è stato fatto altrove meglio, ma sembra abbastanza pulito e riutilizzabile.

Ho un metodo di utilità che assomiglia a questo:

    public delegate void WorkMethod();

    static public void DoAndRetry(WorkMethod wm, int maxRetries)
    {
        int curRetries = 0;
        do
        {
            try
            {
                wm.Invoke();
                return;
            }
            catch (Exception e)
            {
                curRetries++;
                if (curRetries > maxRetries)
                {
                    throw new Exception("Maximum retries reached", e);
                }
            }
        } while (true);
    }

Poi nella mia applicazione, uso la sintassi delle espressioni Lamda di c # per mantenere le cose in ordine:

Utility.DoAndRetry( () => ie.GoTo(url), 5);

Questo chiama il mio metodo e riprova fino a 5 volte. Al quinto tentativo, l'eccezione originale viene ricostituita all'interno di un'eccezione di tentativo.

Non sono mai stato completamente soddisfatto del modo in cui funziona la gestione delle eccezioni, ci sono molte eccezioni e try / catch porta in tavola (stack unwinding, ecc.), Ma sembra che rompa molto del modello OO nel processo.

Ad ogni modo, ecco il problema:

Supponiamo che tu abbia una classe che esegue il wrapping o include operazioni di I / O su file in rete (ad esempio, la lettura e la scrittura di alcuni file in qualche particolare percorso UNC da qualche parte). Per vari motivi, non vuoi che le operazioni di I / O falliscano, quindi se rilevi che falliscono, riprova e continui a riprovarle finché non riescono o si raggiunge un timeout. Possiedo già una conveniente classe RetryTimer che posso creare e utilizzare per sospendere il thread corrente tra i tentativi e determinare quando è trascorso il periodo di timeout, ecc.

Il problema è che hai un sacco di operazioni di I / O in diversi metodi di questa classe, e devi completare ognuno di essi nella logica try-catch / retry.

Ecco un esempio di snippet di codice:

RetryTimer fileIORetryTimer = new RetryTimer(TimeSpan.FromHours(10));
bool success = false;
while (!success)
{
    try
    {
        // do some file IO which may succeed or fail
        success = true;
    }
    catch (IOException e)
    {
        if (fileIORetryTimer.HasExceededRetryTimeout)
        {
            throw e;
        }
        fileIORetryTimer.SleepUntilNextRetry();
    }
}

Quindi, come evitare di duplicare la maggior parte di questo codice per ogni operazione di I / O di file in tutta la classe? La mia soluzione era usare blocchi delegati anonimi e un singolo metodo nella classe che eseguiva il blocco delegato passato ad esso. Questo mi ha permesso di fare cose come questa in altri modi:

this.RetryFileIO( delegate()
    {
        // some code block
    } );

Mi piace un po ', ma lascia molto a desiderare. Mi piacerebbe sentire come gli altri avrebbero risolto questo tipo di problema.


Mi chiedo solo, cosa senti che il tuo metodo lascia a desiderare? Potresti sostituire il delegato anonimo con un ... con nome? delegare, qualcosa di simile

    public delegate void IoOperation(params string[] parameters);

    public void FileDeleteOperation(params string[] fileName)
    {
        File.Delete(fileName[0]);
    }

    public void FileCopyOperation(params string[] fileNames)
    {
        File.Copy(fileNames[0], fileNames[1]);
    }

    public void RetryFileIO(IoOperation operation, params string[] parameters)
    {
        RetryTimer fileIORetryTimer = new RetryTimer(TimeSpan.FromHours(10));
        bool success = false;
        while (!success)
        {
            try
            {
                operation(parameters);
                success = true;
            }
            catch (IOException e)
            {
                if (fileIORetryTimer.HasExceededRetryTimeout)
                {
                    throw;
                }
                fileIORetryTimer.SleepUntilNextRetry();
            }
        }
    }

    public void Foo()
    {
        this.RetryFileIO(FileDeleteOperation, "L:\file.to.delete" );
        this.RetryFileIO(FileCopyOperation, "L:\file.to.copy.source", "L:\file.to.copy.destination" );
    }

Questa sembra un'eccellente opportunità per dare un'occhiata ad Aspect Oriented Programming. Ecco un buon articolo su AOP in .NET . L'idea generale è che estrai il problema interfunzionale (ad es. Riprova per x ore) in una classe separata e quindi annoti tutti i metodi che devono modificare il loro comportamento in quel modo. Ecco come potrebbe apparire (con un bel metodo di estensione su Int32)

[RetryFor( 10.Hours() )]
public void DeleteArchive()
{
  //.. code to just delete the archive
}




error-handling