php - tools - visual studio code




IDE leggero per Linux (10)

qualcuno degli editori popolari può essere trasformato in un ide.

Io uso Vi sulla console e ho usato vari editori di gui nel corso degli anni. Questo non vale solo per Linux. Uso Crimson Editor su Windows come ide C / python / z80asm.

Anche se ho un computer robusto e veloce (Pentium Dual Core 2.0 con 2 GB di RAM), sono sempre alla ricerca di software leggero da avere su di esso, quindi corre veloce anche quando molte app sono attive e funzionanti contemporaneamente.

Nelle ultime settimane ho migrato gradualmente a Linux e volevo installare un IDE leggero ma utile per programmare su C ++ e PHP. I suggerimenti per l'evidenziazione e la codifica del codice Sintax sono indispensabili.

Quindi, vorrei ricevere alcuni suggerimenti da voi, ragazzi.


Joey, credo che tutto sia più leggero di Eclipse! : O)


emacs è stato usato dai programmatori Linux per decenni. È dotato di evidenziazione della sintassi, è veloce e ci sono un milione di tutorial là fuori che puoi trovare.


Se passi il tuo tempo a passare a Linux, passerò a emacs o vim ad un certo punto. Ci sarà sempre una risorsa o un documento che descrive esattamente il problema che si ha con uno di essi, e generalmente una soluzione è solo qualche clic in più lungo la strada.

Emacs potrebbe essere più facile all'inizio a causa di modifiche non modali ... ma non lasciare che la modifica modale ti spaventi lontano da Vim.

La chiave con Vim o Emacs è sapere che probabilmente potrebbe portarti la parte migliore della giornata solo per capire cosa vuoi che facciano, per non parlare di come convincerli a farlo.

Una volta che lavoreranno per te, vedrai perché per lo più tutti sono in uno dei due campi.

Suggerimenti generali:

  • Impostare un Makefile per il tuo progetto vale quasi sempre la pena.
  • Usare cscope e ctags renderà la tua vita più facile.

Vim suggerimenti:

  • :rendere
  • : cn,: cp
  • OmniCompletion
  • utilizzando i caricamenti automatici di BufRead per impostare cosa: make dovrebbe fare a seconda del tipo di file

Emacs suggerisce:

  • ecb è divertente
  • Mx diretto
  • M-. M-, M- * Mx tag completo per gli etags
  • Compilare Mx
  • (aggiungi-hook 'mylanguage-mode-hook' (lambda () (setq mie-personalizzazioni t)))

E controlla le personalizzazioni di altre persone per esempi di ciò che fanno gli altri.


Non sono sicuro di cosa intendi per "leggero", ma qui ci sono alcuni IDE popolari per Linux:

Anjuta per Gtk / Gnome
KDevelop o Quanta per KDE
CodeBlocks gira su Windows / Mac / Linux ed è scritto in C ++

Nessuno di questi è Java, quindi hanno automaticamente un vantaggio su Eclipse per le prestazioni;)

Un'altra opzione è MonoDevelop , che è orientata verso la programmazione .Net / Gtk # ma include anche il supporto C ++.


Gli editor di console, come emacs e vi , sono più leggeri delle loro controparti GUI e (almeno questi due sono) altrettanto capaci di qualsiasi altro IDE (evidenziazione della sintassi, supporto del mouse, ctags, completamento automatico ... fino a gdb integrazione). La curva di apprendimento potrebbe essere alquanto ripida e potresti dover eseguire alcune personalizzazioni, ma ne vale la pena. Inoltre, vi è presente su ogni installazione del sistema operativo unix-like.

Tra le applicazioni X, ci sono

  • gedit che viene fornito con GNOME e ha molte di queste funzionalità IDE (vedere, ad esempio, questo post di blog ),

  • Geany - veramente veloce, dipende solo da GTK e con ancora più funzioni, incluso il ripiegamento del codice.

Questi sarebbero IDE leggeri, al contrario di pesi massimi come Anjuta , KDevelop , Eclipse o NetBeans .


Come nessuno ha menzionato Code :: Blocks !

Non solo è un IDE Open Source per C ++, ma è completamente multipiattaforma, quindi se hai bisogno di lavorare su Windows o Mac per un po ', puoi usare lo stesso identico IDE e gli stessi file di progetto per farlo ! Che è fantastico per il cross-compiling!



Nessuno ha menzionato Kate. È più facile di vi per l'avvio (e ha una bella modalità vi per quelli che vogliono migrare a vi), ha più opzioni di gedit (e una migliore evidenziazione della sintassi). Ha anche il supporto per kioslaves (utile per lo sviluppo PHP del server remoto) ed è solo un po 'più impegnativo per la CPU di gedit. Può anche avere una console integrata (estremamente utile se si desidera eseguire rapidamente il grep dei file o compilare il progetto).

Ci sono anche caratteristiche come:

  • completamento del codice di base
  • operazioni avanzate di indentazione e selezione dei blocchi
  • buona e molto pulita (da leggere) trovare / sostituire con regexp
  • commento su ctrl + d (commenta una riga o una funzione se usata sull'intestazione della funzione)

e molto di più...


Di nuovo è un 'editor intelligente' piuttosto che un IDE. Sembra sapere come gestire la maggior parte dei linguaggi e una volta avviato è abbastanza intelligente, ancora Java ma meno affamato di risorse di Netbeans ed Eclipse.





freeware