terminale Editor di testo per Linux(oltre a Vi)?




text editor linux command line (24)

Ho usato Emacs per 20 anni. È fantastico e funziona ovunque. Ho anche TextMate, che uso per alcune cose sul Mac (la modalità HTML è ottima). Se vuoi fare lo sviluppo di Ruby, Netbeans supporta Ruby e funziona anche su tutte le piattaforme.

http://www.netbeans.org/features/ruby/index.html

Ho visto alcuni blog, ecc. Affermando che è il miglior ambiente Ruby disponibile.

Lasciatemi prefigurare questa domanda dicendo che utilizzo TextMate su Mac OSX per le mie esigenze di testo e di cui sono innamorato. Qualcosa di simile sulla piattaforma Linux? Lo userò principalmente per codificare python / ruby.

Fare una ricerca su google ha prodotto risposte obsolete.

Edit: Poiché c'è stata qualche preoccupazione per il "merito" di questa domanda. Sto per iniziare un nuovo progetto di programmazione di Ruby in Linux e prima di iniziare volevo assicurarmi di avere gli strumenti giusti per fare il lavoro.

Edit # 2: Io uso VIM su base giornaliera - tutto. il . tempo. Mi piace usarlo. Stavo solo cercando alcune alternative.


Editori di testo alternativi? Prova Diakonos , "un editor di Linux per le masse". La mappatura della tastiera predefinita è come previsto per tagliare, copiare, incollare, annullare, aprire, salvare, ecc.





Il meglio che ho trovato è purtroppo Gedit. Passa alcune ore con esso e scoprirai che non è poi così male, con plugin e temi. Puoi usare la riga di comando per aprire i documenti al suo interno.


Ho appena iniziato a utilizzare OSX. Ho notato editori liberi di aver scoperto:

  • Komodo di ActiveState. Nessun editor di debug o regex (sebbene uno sia fornito con Python, ovvero redemo.py) nella versione gratuita ma perfettamente utilizzabile.
  • ERIC , scritto in PyQT.
  • Eclipse con PyDev è la mia opzione preferita per modificare Python su tutte le piattaforme. Bella GUI pulita, debugger decente. Buona sintassi sintattica ecc.

Quando ho cercato un'alternativa TextMate per Linux, ho finito con l'utilizzo di Geany . Non è così potente, ma comunque piacevole da lavorare. Ottimo sostituto di Kate.


Sublime Text 2 è il mio preferito. Intuitivamente comprensibile e abbastanza potente.



Prova gli scribi . Cerca di essere un sostituto TextMate per Linux


Su Mac OS X, ho usato BBEdit sin dai primi anni '90, quindi lo uso come riferimento per tutti gli altri editor. A volte uso BBEdit per modificare file su una macchina Linux usando la modalità ftp, e questo funziona molto bene se si ha una connessione di rete veloce alla scatola Linux.

Ho imparato Emac due anni fa perché il resto del team di programmazione che ho aderito lo utilizza. Trovo che emacs sia potente ma fastidiosamente vecchio stile in molti modi, ma una volta che hai imparato Emacs, puoi usarlo su qualsiasi piattaforma (Linux, OS X, Windows). Questo è l'editor che uso quasi esclusivamente al lavoro ora. Mi ci vorranno anni per padroneggiare tutte le sue funzionalità, però.

Ho anche usato gedit su Linux e l'ho trovato molto utile, ma non ho provato a usarlo come editor principale per qualsiasi progetto.

Ho un collega al lavoro che usa Komodo Edit 4.4 (gratuito da activestate.com), eseguendolo su un computer Windows ma usandolo in modalità ftp in modo che possa modificare i file sul nostro server Linux. Komodo Edit ha molte funzioni interessanti, ma ci vuole un tempo looonnnggg per lanciare la prima volta.


Emacs è un meraviglioso editor di testo. Ha un enorme potere una volta diventato un utente esperto. Puoi accedere a una shell, avere tutti i file aperti come vuoi in tante finestre secondarie e un supporto scripting estremamente potente che ti consente di aggiungere tutti i tipi di funzionalità pulite.

Ho usato una modalità ruby ​​che aggiunge evidenziazione della sintassi e quant'altro a ruby, e lo stesso esiste per tutte le principali lingue.

Se ci tieni sopra, puoi utilizzare esclusivamente la tastiera e non toccare mai il mouse, il che aumenta la velocità di editing di un margine significativo.

Se vuoi iniziare con qualcosa di molto più basilare, però, gedit è bello ... ha anche messo in risalto l'evidenziazione della sintassi per la maggior parte delle lingue basate sull'estensione del nome del file. Viene fornito anche con il sistema operativo (sebbene emacs si possa facilmente installare con apt-get o qualche utilità simile per trovare pacchetti).

AGGIORNAMENTO: Penso che gedit sia esclusivamente basato su GUI, quindi sarebbe utile imparare Emacs nel caso in cui tu fossi bloccato con solo una shell (è pienamente disponibile sia in modalità shell che grafica).

ULTERIORI AGGIORNAMENTI: Solo FYI, non sto cercando di spingere Emacs su Vim, è solo quello che uso, ed è un ottimo editor (come sono sicuro che anche Vim lo sia). All'inizio è scoraggiante (come sono sicuro anche di Vim), ma la domanda riguardava gli editor di testo su Linux oltre a vi ... Emacs sembra la scelta logica per me, ma gedit è un ottimo editor di testo semplice con alcune caratteristiche interessanti se è tutto ciò che stai cercando.


Il migliore oltre a Vi? Vim.


Uso pico o nano come editor di testo "casuale" in Linux / Solaris / ecc. È facile fare i conti con, e mentre perdi un paio di righe di testo nel menu, almeno è facile vedere come uscire, ecc.

Puoi persino estendere nano, credo, e aggiungere l'evidenziazione della sintassi.


Non dimenticare NEdit ! Piccolo e leggero, ma con evidenziazione della sintassi e registrazione / ripetizione macro.


Personalmente uso MacVim che è fondamentalmente un GVim per Mac OSx. Tuttavia ho letto molto su Redcar, che è un editor di testo per Linux, che condivide molte delle funzionalità Textmate. Dai un'occhiata ai link qui sotto.

Auto rossa
LURG Lecture su Redcar


Sono d'accordo con Mike, anche se sono un Vim duro. Sto usando GEdit abbastanza spesso ultimamente quando sto facendo uno script di Ruby leggero. L'editor standard (più gli snippet di codice Ruby) è estremamente utilizzabile e lucido, e può fornire una piacevole sospensione da editor di programmazione sempre attivi e completi.



Io uso joe per il montaggio semplice (e non così semplice) quando sono lontano da Eclipse.

Utilizza le classiche combinazioni di tasti di Wordstar, anche se non ho mai usato Wordstar, è un punto di forza per molte persone.

È facile, ben supportato, leggero e ha binari disponibili per tutto.


Se sei solo tu? Usa quello che vuoi usare oggi; passare in mid-stream se lo si desidera.

È una squadra? Cerca di essere editor-agnostico. Imposta gli standard per lo spazio bianco (sono consentite le schede? Quanti spazi rappresenta una scheda?), Ma consente comunque a chiunque di utilizzare qualsiasi editor desideri.

È una squadra che fa una programmazione di coppia? È qui che potresti aver bisogno di un editor standard del team, in modo che i programmatori possano facilmente passare la tastiera.

Per aiutare a implementare una politica standard dello spazio bianco in un negozio in cui uno o più codificatori utilizzano Emacs: puoi dire a Emacs della tua politica dello spazio bianco con alcuni commenti bloccati nella parte inferiore di ogni file sorgente di file. Per esempio,

# Local Variables:
# tab-width: 2
# ruby-indent-level: 2
# indent-tabs-mode: nil
# End:

Chiunque usi emacs (o xemacs) su quel file otterrà automaticamente il rientro standard del gruppo.



Kate, l'editor di testo avanzato di KDE è abbastanza buono. Ha l'evidenziazione della sintassi, la modalità di selezione dei blocchi, il terminale / console, le sessioni, la suddivisione della finestra sia orizzontale che verticale ecc.


+1 per pico / nano - leggero, ottiene il lavoro, buon aiuto







editor